venerdì 29 gennaio 2016

Truffa dalla Costa d'Avorio: come riconoscerla e come spassarsela per un paio di giorni con chi cerca di fregarvi. [parte 1]

Vi è mai capitato di inserire un'inserzione su di un sito di vendite on-line (subito.it, kijiji, bakeka etc) e di ricevere quasi subito una risposta molto succinta, scritta in italiano appena sufficiente e solo genericamente riconducibile al bene messo in vendita?
Se sì, forse avrete già capito dove sto andando a parare. Se no, lo capirete presto.
Da una dozzina di anni ormai, infaticabili, orde di truffatori cercano di carpire piccole cifre agli utenti meno esperti che si affacciano al mondo delle vendite on line. In sintesi, senza scendere nei dettagli delle singole sotto-truffe, si dimostrano molto interessati al vostro bene, affermano di volerlo comprare, dopodichè tramite uno dei vari meccanismi cercano di carpirvi somme generalmente "ragionevoli" perlopiù allo scopo di sbloccare fantomatiche tasse internazionali sulle transazioni economiche.
La cosa migliore da fare è ignorare queste risposte. Davvero.
Però anche rispondere può mostrare i suoi lati spassosi.

Domenica scorsa. Metto alcuni annunci su subito.it, uno dei quali riguardanti un accessorio per tecnologia per il quale chiedo 100€. E' un oggetto maneggevole che può facilmente essere spedito.
Dopo pochi minuti ricevo questa email:

"Salve,sono realmente interessato dal vostro articolo, allora tuttavia volete farmi pervenire qualche fotografia e l'ultimo prezzo finale.
Grazie"


Sento odore di truffa. Rispondo con le stesse foto già presenti nell'annuncio e lo stesso prezzo.

Il giorno dopo:

"Buongiorno,scusate per la mia risposta tardiva.
Dopo avere visto la fotografia sull'avviso, direi che è perfetto per me .
vi segnalo che vivo attualmente in Africa (Costa d'Avorio) nel quadro del mio lavoro, che riguarda il mio metodo di pagamento, opto per un bonifico bancario oppoure post pay evoluzione poiché ciò mi è stato consigliato dal mio amministratore di conto, una volta che rientrare in possesso del vostro denaro, invierò la società di trasporto FEDEX a mie spese al vostro indirizzo.Tuttavia,Il trasportatore mi dà una garanzia e mi conferma che qualsiasi oggetto danneggiato lo sarà rimborsato dalla società,allora per il bonifico bancario avrei necessità del vostro nome, indirizzo,codice iban,bic,il vostro numero di telefono,importo del bonifico ed  e la data d'acquisto della merce come il vostro prezzo ,Appena ho tutte quest'informazioni allora mi rendo alla banca per fare il pagamento.

Li ringrazio e resto in attesa dei vostri dati bancari come me lo raccomandata la mia banca perché effettui il trasferimento entro breve termini.

Per tessere un'amicizia sincera tra voi e me, vi unisco il mio documento e vorrei avere il vostro documento ."

Ma che signora cordiale e disponibile! Mi invia in allegato una scansione di un tesserino di permesso di soggiorno italiano. Sembra proprio vero. Presumo che lo sia, e che la poveretta a cui è stato "sottratto" non abbia idea dello scopo per il quale viene spedito a mezzo mondo.
Tornando a noi, io, che sono gentile e generosa, propongo alla mia nuova amica Jane la più semplice delle vie da intraprendere per ottenere il suo tanto desiderato oggetto: 

"Cara Jane ti ringrazio per la risposta.
Preferisco spedire io personalmente l'oggetto, senza aspettare il corriere, potresti dirmi a che indirizzo devo inviare l'oggetto?
Presumo che la spedizione sia un po' costosa in Costa D'Avorio, ma non importa, l'oggetto è piccolo.
Attendo il tuo indirizzo per la spedizione
Saluti
Valeria"

e lei, imperterrita:

"per la spedizione vorrei avere il vostro iban,indrizzo domicilio per il retiro la merce é  vostra numero de telephono afinché la mia banca posso accréditarais vostro conto."
...ok, se insisti. 

[L'IBAN è quello simbolico che si trova su Wikipedia alla voce "IBAN italiano". Il nome è quello da sposata, l'indirizzo ci arrivate da soli, il numero di telefono un'accozzaglia di cifre inesistente.]
"Allora il mio IBAN è IT881927501600CC0010110180 intestato a Valeria Garato, via Leman D. Naso 12, Padova  +393156747809

Grazie!"

Lei ci riprova:

"é posso avere il vostro documenti et vostra nome della vostra banca."
Io purtroppo non sono tecnologica, ma la mia banca è differente:

"Il documento non ce l'ho su PC, ma tanto tranquilla, non ti serve per farmi pagamento.
La banca è Banca Antonveneta Monte dei Fiaschi." [sic]

Tuttavia lei si accontenta:

"ok allora domani tutto sara fatto da parte della mia banca."

Grazie Jane! Come sei efficiente!

L'indomani apro la posta elettronica e trovo ben due e-mail: una dalla mia amica Jane e una, udite udite, dalla Atlantique Bank!!!

[segue]

1 commento:

  1. automanygenerator state alla larga, oltre essere una mediocrità informatica è una spudorata truffa mi meraviglio di optionweb che conoscevo come buon broker

    RispondiElimina

io non ti chiedo necessariamente un login, ma tu sii gentile e fatti riconoscere :)